Francesco Schmidt
  • Maschio
  • Torino
  • Italia
Condividi su Facebook Condividi su Facebook Condividi
  • Post sul blog
  • Eventi

Amici di Francesco Schmidt

  • Insieme per campodem-PD

Regali ricevuti

Regalo

Francesco Schmidt non ha ricevuto ancora alcun regalo

Fai un regalo

 

Pagina di Francesco Schmidt

Romanzo Quirinale

La scelta di Napolitano è una scelta che sa di sconfitta, è l'inutile tentativo di prolungare un ciclo che si è invece (finalmente) chiuso. Napolitano è un ottima persona ed è stato un Presidente eccellente ma questo non era un referendum sul suo settennato, la questione era ben diversa. Qui si trattava di scegliere tra i rischi di appoggiare il nostro alleato di sinistra e un movimento di giovani con il quale la base, soprattutto giovanile, del Pd ha molti punti di incontro, e quindi convergere sul nome di Rodotà, oppure riavvicinarci alla destra più oscena, becera e corruttrice della storia repubblicana. Per questo io avrei scelto senza dubbio Stefano Rodotà, in totale dissenso con le scelte dei vertici nazionali del Partito Democratico. Dissenso che non è solo mio e della base del PD, ma anche di moltissimi dei dirigenti e deputati con cui ho avuto modo di parlare in questi giorni convulsi. La riconferma di Giorgio Napolitano non è comunque un golpe né un colpo di stato, parole con cui non si dovrebbe scherzare, come hanno fatto giustamente notare Nichi Vendola e lo stesso Stefano Rodotà. È di certo un errore politico del Partito Democratico di immani proporzioni, ma io penso che il Presidente della Repubblica sia una figura da rispettare perché a garanzia e fondamento delle Istituzioni democratiche, indipendentemente dal suo nome. Giorgio Napolitano è il Presidente della Repubblica e come tale va rispettato. Punto. Il problema è politico ed è tutto interno al Partito Democratico, il solo che può essere la casa dei progressisti e dei riformisti italiani: ricordo agli amici di Sel il 3% ottenuto nel voto di due mesi fa, ricordo agli amici elettori di Antonio Ingroia che la loro formazione è del tutto ininfluente, così come il Movimento democratico di Bruno Tabacci. Piaccia o no, non esiste una sinistra a prescindere da Partito Democratico. Partito che deve però, dopo le dimissioni (doverose) del Segretario Bersani, ricostruirsi e ricominciare. Il PD deve smetterla di ignorare la realtà e cambiare. È necessario riconoscere gli errori fatti dalle Primarie ad oggi e prendere atto delle conseguenze. È necessario azzerare l'attuale dirigenza del partito con un Congresso da tenere non in Autunno ma il prima possibile. Il candidato Segretario deve essere Matteo Renzi. Si potrebbe ragionare su Giuseppe Civati, ma con Matteo Renzi candidato in pectore a Premier. Qualunque altro nome porterebbe nel baratro il Partito Democratico e con esso tutta la Sinistra italiana. Tanto per farne uno quello di Fabrizio Barca, emblema della sinistra radical-chic, vecchia e gattopardesca, lontana dal suo popolo ed inevitabilmente perdente. Barca altro non è che il nuovo burattino dell'Uomo nero ex comunista, il grande regista degli inciuci, il Signore oscuro dell'anima filoberlusconiana del Pd. Baffetto. Massimo d'Alema. Colui che due giorni fa ha ordito e guidato la carica dei 101 vigliacchi al tradimento sul nome del padre nobile dell'Ulivo, Romano Prodi. Ecco, io vorrei rivolgermi a d'Alema e ai suoi infiniti fedelissimi, a Rosy Bindi ed Enrico Letta, a Dario Franceschini ed Anna Finocchiaro, ai Gentiloniani, ai Fioroniani e ai Teodem (Dio ce ne scampi). Ecco, io vorrei rivolgere a tutta questa classe dirigente chiaramente incapace di intendere e di volere una semplice domanda: "Come vi permettete di farci perdere sempre?". Ma ora basta. Il loro tempo è finito. È tempo di ricostruire, è tempo di ricominciare, è tempo di cambiare. Diamo un senso a questa storia.

Spazio commenti (1 commento)

Devi essere un membro di Insieme per Campodem-PD per aggiungere commenti!

Partecipa a Insieme per Campodem-PD

Alle 19:58 del 21 Aprile 2013, Insieme per campodem-PD ha detto...

benvenuto

 
 
 

Circolo online del Partito Democratico nazionale

Attività Recenti

Icona profiloTatiana Giordano, Alberto Colombelli e Claudio si sono uniti a Insieme per Campodem-PD
23 Mag
Maria Laura Moretti è ora membro di Insieme per Campodem-PD
7 Ott 2016
Insieme per campodem-PD ha lasciato un commento su Stefano
"benvenuto"
3 Ott 2016
Icona profiloagostino ottavi e Stefano si sono uniti a Insieme per Campodem-PD
3 Ott 2016
Alessandro Cavaglia' è ora membro di Insieme per Campodem-PD
1 Ott 2016
Insieme per campodem-PD ha lasciato un commento su Alberto Gaffi
"Benvenuto!"
30 Set 2016
Icona profiloAlberto Gaffi e Carlotta Gualco si sono uniti a Insieme per Campodem-PD
30 Set 2016
Insieme per campodem-PD ha lasciato un commento su Carlotta Gualco
"benvenuta nel portale del circolo online "Insieme per campodem-PD""
30 Set 2016

© 2017   Creato da Insieme per campodem-PD.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio